Semplificare la vita di tutti i giorni con gli smart device
Applicazioni

Semplificare la vita di tutti i giorni con gli smart device

Smart device, oggetti connessi presenti nella vita di tutti i giorni che compongono la base dell’Internet of Things; questi oggetti sono connessi in rete e raccolgono, elaborano e scambiano dati con altri dispositivi o con una piattaforma IoT per semplificare la nostra vita sia a livello personale che a livello aziendale.

Di seguito una panoramica di 3 ambiti applicativi IoT: smart home, smart agriculture e smart factory.

Come integrare i dispositivi smart all’interno della Smart Home

Si definisce smart home un’abitazione che può essere gestita in maniera automatica o da remoto, con l’obiettivo di risparmiare energia, semplificare la vita domestica e garantire una maggiore sicurezza interna.

Negli ultimi anni si sta assistendo a una crescita esponenziale del mercato cominciata nel 2018 grazie agli smart speaker e con una crescita prevista del +23% per arrivare a superare 1 miliardo di € entro il 2023.

Attualmente gli smart device più utilizzati riguardano la climatizzazione e la sicurezza come impianti di videosorveglianza e serrature intelligenti.

Smart device per la sicurezza degli inquilini

La combinazione di videocitofono e serratura smart ti permette di consentire l’accesso alla tua abitazione in maniera completamente automatica o tramite consenso in app.

Nel primo caso sfrutterai il riconoscimento facciale presente nel videocitofono smart: se la persona che sta suonando è autorizzata ad entrare, il videocitofono ordinerà alla serratura smart di aprirsi per far entrare l’ospite.

Nel secondo caso il visitatore suonerà al videocitofono e tu riceverai un messaggio sul tuo smartphone, se guardando il video in diretta, decidi che la persona può entrare, sarai tu a ordinare alla serratura di aprirsi.

Controllo delle coltivazioni efficiente nella Smart Agriculture

La smart agriculture è rappresentata dall’unione del settore industriale agricolo con le tecnologie dell’IoT e presenta un unico obiettivo: automatizzare l’attività agricola per aumentare la produttività senza trascurare l’ambiente.

Il raggiungimento di questo obiettivo porta a diversi vantaggi sia per l’agricoltore che per il consumatore finale come il monitoraggio delle coltivazioni o la tracciabilità dei prodotti acquistati.

Smart device per il controllo delle coltivazioni

Facendo un esempio teorico; una coltivazione di mais può essere monitorata a partire dalla preparazione del terreno per la semina fino al momento della raccolta; inoltre, si può controllare anche tempo e condizioni del mais all’interno dei silos dedicati allo stoccaggio.

In questo modo l’agricoltore è sempre a conoscenza dello stato di salute del suo prodotto e può fornire informazioni utili agli altri componenti della catena di approvvigionamento.
In breve ecco i vantaggi per un agricoltore:

  • Rilevazione costante dello stato di salute delle proprie coltivazioni e del terreno
  • Controllo dell’irrigazione anche da remoto per ridurre gli sprechi d’acqua
  • Studio delle condizioni meteo per proteggere i prodotti
  • Monitoraggio delle attrezzature agricole per prevenire i guasti
  • Analisi delle condizioni del prodotto raccolto in fase di stoccaggio

Ottimizzazione dei processi produttivi nella Smart Factory

Per poter parlare di smart factory è necessaria la presenza di una o più tecnologie con l’obiettivo di rendere più efficienti i processi produttivi o aumentare la personalizzazione dei prodotti creati.

L’esempio migliore per spiegare una smart factory è quello della manutenzione predittiva, diventata ormai fondamentale per scongiurare i fermi macchina e risparmiare in termini di costo e tempo durante il processo produttivo.

Smart device per la manutenzione predittiva

Come detto la manutenzione predittiva rappresenta l’esempio più comune di smart factory e permette di effettuare condition monitoring e remote control dei macchinari.

Significa che, sfruttando appositi sensori IoT, è possibile controllare i parametri di un macchinario come temperatura, stato di usura dei componenti, al fine di identificare rischi di guasto e valutare una manutenzione più o meno urgente.

Inoltre, è possibile anche fermare la macchina da remoto (in caso di urgenza) o lasciare che si auto regoli in funzione del danno presente o dello stato di usura dei componenti.

Smart Device per semplificare le nostre vite

Questi sono solo alcuni ambiti e relativi esempi di smart device presenti attualmente nelle nostre vite, molti altri ne nasceranno e avranno tutti un unico obiettivo: semplificare la vita delle persone portando numerosi vantaggi.

Se sei interessato a questo mondo in continua evoluzione, visita la nostra pagina dedicata ai dispositivi IoT.